terapia-bambiniLa terapia familiare coinvolge tutti i membri della famiglia che in qualche modo partecipano ed hanno un ruolo  nella formazione di barriere contro il buon contatto, siano esse barriere espressive, corporee, abitudinarie. L’obiettivo della terapia è di migliorare la qualità del contatto e far si che la consapevolezza di sé e dell’altro possa arricchire il presente condiviso dalla famiglia. I membri della famiglia hanno bisogno di vedersi a vicenda, di ascoltarsi, di toccarsi, di muoversi l’uno verso l’altro e di parlare tra loro; quando interrompono queste funzioni di contatto, sorgono i disagi perché si trascinano le esperienze inconcluse che hanno dovuto aggirare.