Rosa Attollino

Benvenuti!

Nel mio stile personale, influenzato certamente dagli studi universitari, laurea in Psicologia presso l’università La Sapienza di Roma, e post universitari, specializzazione in Psicoterapia della Gestalt, la psicoterapia è intesa come una relazione che cura, un luogo dove due universi si incontrano, si esprimono, si percepiscono, entrambi in contatto con le proprie emozioni, coinvolti nel processo di cambiamento. Una relazione d’aiuto, dove per aiuto non si intende dare consigli o soluzioni, ma offrire supporto e stimolo affinché la persona stessa ritrovi le sue risorse e capacità di agire in maniera non ripetitiva ma creativa. Un processo creativo, dove io e la persona che chiede aiuto scegliamo di esplorare ciò che non funziona nella sua esistenza e nelle sue relazioni. Noi tutti abbiamo un bisogno incolmabile di relazione e contatto ma, non avendone sperimentato le qualità essenziali nell’infanzia, siamo in difficoltà da adulti a sperimentare dinamiche sconosciute e creare rapporti soddisfacenti e autentici, dove sentirsi liberi di essere se stessi. Il percorso di psicoterapia condiviso ha come finalità rendere l’individuo protagonista attivo della propria vita, imparare a reagire e a risolvere situazioni di sofferenza e stress, migliorare la qualità della propria vita.

Professione

Sin da subito dopo la laurea in Psicologia, mi sono  dedicata alla cura della sofferenza psichica ed al sostegno psicologico alla persona. Mi sono formata e ho lavorato in strutture sanitarie pubbliche, private e convenzionate, in qualità di psicologa clinica e psicoterapeuta.

Dal 2009, inoltre, svolgo attività di libera professionista.

La collaborazione con il “centro Maree” gestito dall’Associazione Differenza Donna, mi ha permesso di osservare la forza della resilienza­ , ovvero la capacità delle donne e bambini ospiti del centro di far fronte agli eventi stressanti e traumatici e di riorganizzare in maniera positiva la vita che avevano ripreso in mano.

Tramite Associazione Scalea 93, dove ho svolto il laboratorio su ” Arte terapia, immagine e pittura”, sono entrata in contatto con i pazienti affetti da disagio psichiatrico, ai quali va un ringraziamento per avermi fatto entrare nel loro mondo, tramite due dei miei maggiori interessi la pittura e la narrazione.
Coop. Sociale H-Anno Zero, Roma, dove ho svolto attività di promozione dell’autonomia e dell’integrazione dei bambini e degli adolescenti
affetti da disturbi pervasivi del comportamento, in particolare autismo e deficit dell’attenzione.
Addetta alla selezione e reclutamento risorse umane presso “Coop. Adelco”,
Tirocinio in psicologia presso l’U.O.C. “Formazione, Qualità, Ricerca e
Sperimentazione Gestionale” ASL RM C. Roma: progettazione di eventi formativi e pianificazione della valutazione.

Tirocinio in Psicologia presso Fond. Astalli Onlus serv. per rifugiati di guerra, Roma dove ho svolto attività di prima accoglienza e orientamento al lavoro.